Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

04-10-2006

Vi scrivo da padova. circa 2 mesi fa mi è stata

Vi scrivo da Padova. Circa 2 mesi fa mi è stata ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza. Mi sono recato ieri in commissione medica dove hanno stabilito dato il tasso alcolico all'epoca dei fatti (2.25) che dovevo prenotare ulteriori visite all'Istituto di medicina legale. Mi sono informato, mi hanno riferito che mi faranno 2 test ''a sorpresa'' delle urine e mi hanno assicurato che in base al mio provvedimento del Prefetto controllano solo il tasso alcolico e non eventuali tracce di droghe leggere. Potete confermarmi questo? E invece l'alcol per quanto lascia traccia nelle urine? Comunque sono 45 giorni che non tocco alcol e gli esami del sangue che ho portato in Commissione erano ok (CDT 0.7 %). Grazie di tutto.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
A nostra conoscenza i test cui verrà sottoposto sono esclusivamente indirizzati a verificare l’eventuale assunzione di alcolici. L’alcol può essere ritrovato nelle urine solo entro le 48-72 ore dall’assunzione, pertanto non è il migliore metodo per rilevare un abuso di tale sostanza. Infine il fatto che non tocca alcolici da circa 1 mese e mezzo la mette la riparo da eventuali brutte “sorprese”.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!