Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

04/10/2016

Grande successo per la prima edizione di Padova Nòva-Open Innovation Days

grande successo per la prima edizione di padova nova-open innovation days
Redazione Paginemediche
Scritto da:
Redazione Paginemediche
Sono state oltre 20.000 le presenze di pubblico che hanno sottolineato il successo della prima edizione di Padova Nòva-Open Innovation Days, l’evento organizzato da Nòva24, il settimanale del Sole 24 Ore dedicato all’innovazione, e dall’Università di Padova.

Oltre 70 eventi pubblici hanno coinvolto cittadini, famiglie, ricercatori ed esperti, studenti universitari, imprenditori e istituzioni, su tre temi legati dal filo rosso dell’innovazione e fondamentali per il presente e il futuro: il Cambiamento climatico - rischi, ricadute e opportunità sulla nostra vita, le nostre città e la nostra società; la Medicina del futuro - innovazione e cambiamenti nelle politiche per la salute; la Democrazia e informazione - mezzi d’informazione e piattaforme digitali per la partecipazione dei cittadini. Due giorni in cui i temi alti della ricerca e dell’innovazione si sono intrecciati con momenti di informazione ed entertainment.

Proprio i diversi format originali che hanno caratterizzato questo evento “diffuso” per le strade e i luoghi simbolo della città sono stati la chiave di successo di gradimento e del coinvolgimento generale. Sono stati più di 500, ad esempio, i partecipanti ai Tavoli della Ragione, un esperimento di partecipazione di grande successo che ha coinvolto le persone attivamente, invitandole a discutere e deliberare su 31 temi che hanno spaziato dalle soluzioni per il cambiamento climatico alla trasformazione dell'università, dal rapporto tra informazione e democrazia alla digitalizzazione delle imprese.
Ne è emerso che sul fronte delle imprese il consenso più alto tra i partecipanti è stato registrato sul tema della riduzione del perimetro di azione della pubblica amministrazione e la sua semplificazione, oltre che sulla creazione di una "regulatory sandbox" con soglie che semplifichino gli adempimenti delle aziende, come suggerito dal Ministro Carlo Calenda durante il suo intervento di apertura della manifestazione.

Sul fronte delle politiche verdi dai Tavoli della Ragione è emerso un fortissimo consenso per l'espansione dell'economia circolare, basata su riciclo e design intelligente. Sul fronte della biomedicina si è proposta una rimodulazione del prezzo dei farmaci. Tante e soprattutto concrete, quindi, le soluzioni proposte dai cittadini e dagli esperti coinvolti in questo format di dibattito aperto, avvenuto nella prima delle due giornate.

“È stato un esperimento di grande successo”, commenta il Rettore dell’Università Rosario Rizzuto, “per i contenuti, per l’entusiasmo delle persone e per la contaminazione delle idee”.
“L’ipotesi iniziale - aggiunge Luca de Biase, responsabile di Nòva24 – Il Sole 24 Ore - era di creare un ambiente nel quale le persone si sentissero non solo di essere di fronte a dei contenuti importanti ma anche di lavorare insieme, di collaborare, di pensare a una progettazione per l’università del futuro. Siamo molto contenti di aver dato una mano all’università”.
 

Leggi anche:
Il 17 e il 18 Novembre 2016, a Berlino, la forza dirompente dell’innovazione digitale in ambito salute.
TAG: Eventi salute | Digital health
Redazione Paginemediche
Scritto da:
Redazione Paginemediche