MI CHIAMO NICOLE HO 20 ANNI E SONO DI PADOVA. DALLA NASCITA SONO HCV POSITIVA SCOPERTA PERO' A OTTOBRE 2003. PER 19 ANNI SONO STATA ALL'OSCURO DI QUESTA MALATTIA. MIA MADRE E' HCV POSITIVA QUINDI A ME TRASMESSA AL MOMENTO DEL PARTO. DOPO LA MIA NASCITA SI E' AMMALATA DI HIV. SONO STATA RICOVERATA UNA SETTIMANA ALL'OSPEDALE DI PADOVA PER UNA... Leggi di più RIACUTIZZAZIONE AD OTTOBRE 2003. SEGUITA POI ALL'OSPEDALE DI SCHIO IN DAY HOSPITAL PER NORMALIZZARE LE Transaminasi. HO EFFETTUATO UNA BIOPSIA EPATICA A FEBBRAIO 2004 CON RISULTATI MEDICI PREOCCUPANTI. (SE NON SBAGLIO GRADING 4). HO EFFETTUATO A MAGGIO HCV-RNA PER VALUTARE LA PRESENZA DEL VIRUS, ED ERA VERAMENTE MOLTO MOLTO ALTA, ESSENDO STATA IGNORATA LA MALATTIA PER COSI TANTI ANNI. A SETTEMBRE 2004 HO INIZIATO TERAPIA CON INTERFERONE E RIBAVIRINA (180 MG + 5 PASTIGLIE AL GIORNO). CON IL TRATTAMENTO NON HO AVUTO ALCUN EFFETTO COLLATERALE E L'EMOCROMO ERA NELLA NORMA. A PRIMA VISTA DAVO RISULTATI SODDISFACENTI. DOPO CIRCA 4 MESI E MEZZO HO EFFETTUATO UN CONTROLLO HCV-RNA E IL Virus NON SI E' NEGATIVIZZATO (CIRCA 7.000.000). E' POSSIBILE CHE AVENDO IGNORATO PER 19 ANNI L'EPATITE C E AVENDO AVUTO IL VIRUS ALLE STELLE, IL MIO CORPO IMPIEGHI PIU TEMPO A NEGATIVIZZARE IL VIRUS? GRAZIE PER LA DISPONIBILITA. NICOLE.