Mi sono recato da un cardiologo per la presenza di extrasistole,oggetto palpitazioni: EOC toni netti,pause libere. PA 140/100polsi periferici presenti e validi. Non edemi né stasi polmonari. Non tumefazioni né soffi in addome. ECG : R:S 60/min interrotto da sporadiche extrasistoli sopraventricolari isolate. Conduzione AV e IV nella norma,Non alterazioni del recupero ventricolare. Cura Sali di potassio tenere sotto controllo P.A se maggior di 130Dopo alcuni giorni ed il persistere delle palpitazioni (circa 6/min) mi sono sottoposto al monitoraggio 24h Holter : ritmo sinusale normofrequente a buona variabilità nictemerale interrotto da frequenti battiti ectopici sopraventricolari isolati e da 277 complessi extrasistolici ventricolari singoli monomorfi a coppia rev. Assenza di significative modificazioni della ripolarizzazione ventricolare. Non pause di tipo R-R di tipo patologico. Consigliato ecg da sforzo che viene eseguito 2 giorni dopo:Test ergometrico sub massimale suggestivo per ischemia miocardica acuta silente a carico medio elevato Presenza d i Besp singoli durante la fase di sforzo,normale il profilo pressorio,buona la fase di recupero dati: durata test 12.37 - derivazioni con 100 mv ST: II,III,aVF,V1,V2,V3,V4,V5,V6 – PVCs 10 - Max St: Soprasliv ST 3.8 mm in V2 alle 13.20, Sottosliv ST -1.9 mm in V4 alle 12.40 Valori massimi : carico =175 - fc= 145 bpm - % max fc 84% - METs 8.2 – SIS 200 mm Hg – DIA 80 mm Hg – DP 26400BPM*mmHg – ST/HR index 2.26 mv/bpm in V4 alle 12.40.Max variazione ST : Variazione Soprasliv ST 1.4 mm in aVR alle 12.40 – Variazione Sotto sliv ST -3.5mm in V4 alle 12.40 Consigliata coronarografia che viene eseguita 15 giorni dopo : coronari normaliLe palpitazioni nel frattempo sono sparite,mi può aiutare a capire cosa significano queste anomalie in particolare il test ergometrico,tenendo conto che vorrei continuare a fare una vita sportiva moderata come debbo comportarmi?Grazie