21-03-2006

Vorrei prima di tutto ringraziarvi anticipatamente

Vorrei prima di tutto ringraziarvi anticipatamente per la vostra attenzione. Oggi abbiamo ritirato gli esami di routine che si eseguono appena avuta la certezza dello stato di gravidanza. I risultati indicano uno stato di positività per igM anti-gmv ed un valore di Avidity igG anti-cmv FORTE, ma con una particolarità che non comprendo, nella nota sottostante evidenziato viene indicato che lo stato di avidity forte risale a più di 4 mesi fa mentre sono in stato di gravidanza da solo 7 settimane, vi sono problemi per il mio feto? infatti molti medici in internet indicano che se l'Infezione da Citomegalovirus è contratta prima del concepimento non provoca danni ma anzi protegge il Feto, è vero? Grazie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Si è vero se l’infezione è precedente, come sembra apparire, è un fattore di protezione, è importante però che ripeta con regolarità i controlli.
TAG: Ginecologia e ostetricia | Salute femminile | Sessualità e organi sessuali