Temporanea modifica relativa al senso del gusto, effetto collaterale della chemioterapia o della radioterapia, della malattia oncologica.