Entità del contagio virale contratto e indice del rischio di sviluppare l'infezione, ma anche quantità di virus in circolo, in grado di indurre la positività dei test diagnostici specifici per dimostrare la presenza di un'infezione sostenuta da virus.