Cirrosi che la parte intatta rimanente del fegato può compensare, per cui il normale eqilibrio funzionale non è gravemente alterato.