La fibrosi interstiziale diffusa è conseguente all'accumulo di fibre di asbesto nel polmone. Le sue caratteristiche anatomo-patologiche non differiscono da altre fibrosi.