Iniezioni nella colonna vertebrale

Nei casi di dolore acuto e cronico alla schiena, vi sono alcuni tipi di farmaci che vengono iniettati nella colonna vertebrale sia a scopo curativo, sia a scopo diagnostico.L'iniezione può essere fatta in vari punti della colonna vertebrale. Alcune iniezioni vengono praticate per ridurre il dolore acuto, mentre si possono utilizzare altri tipi di iniezioni per individuare la fonte del dolore o la lesione alla colonna.Queste iniezioni vengono chiamate 'blocchi spinali' e possono essere effettuate in varie parti della colonna, come lo spazio epidurale, lo spazio intervertebrale, la radice dei nervi o le faccette articolari. Si somministrano in questo modo degli anestetici in punti particolari, per alleviare il dolore. Spesso, oltre all'iniezione, vengono utilizzati anche farmaci a base di cortisone, per ridurre l'infiammazione e il gonfiore.Una volta iniettato, il farmaco può diffondersi liberamente lungo il canale midollare, raggiungendo le radici dei nervi e le faccette articolari, che cominciano a intorpidirsi, con conseguente riduzione del dolore. Se il dolore scompare, si può dedurre che la zona trattata sia responsabile del problema.