Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Ipertrofia prostatica benigna

La prostata è una piccola ghiandola rotondeggiante dell'apparato riproduttivo maschile posta davanti al retto, alla base della vescica. Il suo compito primario è quello di rilasciare nell'uretra un liquido durante l'eiaculazione. Durante l'eiaculazione, gli spermatozoi viaggiano dai testicoli e arrivano nel corpo attraverso canali chiamati vasi deferenti. I vasi deferenti passano dietro la vescica ed entrano nella ghiandola prostatica. Durante il viaggio, gli spermatozoi si uniscono ai liquidi seminali, altri componenti dell'eiaculato originati da 3 fonti diverse: le vescicole seminali, la prostata e le ghiandole bulbo uretrali. L'eiaculato attraversa tutta l'uretra e fuoriesce dal pene. In genere, la prostata è aumentata di volume negli uomini di una certa età. Tale aumento è chiamato ipertrofia prostatica benigna, o BPH, e non causa alcun disturbo fino a età più avanzate. Il sintomo più comune dell'ipertrofia prostatica benigna è un cambiamento nell'emissione di urina per un restringimento dell'uretra e una minore attività della vescica. Se non curato, può causare infezioni alle vie urinarie e danni ai reni o alla vescica, fino a una seria incontinenza urinaria. Il medico può consigliare una cura in base alla serietà dei sintomi.