Condizione clinica provocata da un'alterazione della funzionalità del miocardio che non riesce più ad assicurare una portata cardiaca adeguata alle necessità dell'organismo. Questo causa un ridotto apporto di sangue ai tessuti e ristagno venoso nel circolo polmonare e periferico.