Sindrome metabolica

La Sindrome Metabolica è definita dalla presenza in uno stesso individuo di almeno tre tra questi fattori di rischio cardiovascolare: peso corporeo in eccesso con prevalenza di depositi adiposi addominali, elevati valori di pressione arteriosa, ipertrigliceridemia, ridotti livelli di HDL-Colesterolo, l'iperglicemia a digiuno secondo i parametri biologici proposti dall'Adult Treatment Panel (ATP III) del National Cholesterol Education Program (NCEP) nel 2001:

Criteri diagnostici della sindrome metabolica
  1. Obesità viscerale (circonferenza vita > 102 cm nell'uomo o > 88 cm nella donna)
  2. Trigliceridi uguale o maggiore di 150 mg/dl
  3. HDL
  4. Ipertensione arteriosa uguale o maggiore di 130/85 mmHg)
  5. Glicemia a digiuno > 110 mg/dl ma