Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Ustioni

La pelle è il più grande organo del corpo umano. L'esposizione a un forte calore, radiazioni, shock elettrici o a certe sostanze chimiche può ustionare la pelle e causare dolore, vesciche e, nei casi più seri, danni irreversibili. L'epidermide è lo strato più esterno della pelle, mentre il derma è lo strato intermedio, e il tessuto sottocutaneo sta sotto. Le ustioni sono classificate in primo, secondo e terzo grado, in base alla quantità e alla profondità del tessuto danneggiato. L'ustione di primo grado causa un danno all'epidermide provocando dolore, arrossamento e un po' di gonfiore. In genere, questo tipo di ustione guarisce senza lasciare cicatrici. L'ustione di secondo grado causa danni all'epidermide e al derma, provocando dolore, arrossamento e comparsa di vesciche. Le ustioni di terzo grado sono le più gravi, perchè il danno si estende nello strato inferiore della pelle fino al tessuto nervoso sottocutaneo, distruggendo nervi, vasi sanguigni e altri componenti del derma. Un'ustione estesa di terzo grado può essere fatale, perchè il pericolo di infezione è particolarmente elevato. Infatti, l'infezione da batteri è la più importante causa di decesso negli ustionati.