In estate benefici per mente e corpo

in estate benefici per mente e corpo
Health & News Health & News

Dalla bellezza della pelle al buonumore, l’estate - con le vacanze, il relax, il movimento fisico e il bel tempo, garantisce a corpo e mente numerosi benefici.

Eccone alcuni elencati da Claudio Cricelli, presidente della Simg (Società Italiana di Medicina Generale).

  • Pelle: l’esposizione al sole, purché si utilizzi la giusta protezione, produce innegabili benefici alla pelle, soprattutto a chi soffre di alcuni disturbi, come la psoriasi. Ma attenzione a non scottarvi al sole: eritemi e macchie solari sono dietro l’angolo, e il rischio di melanoma aumenta.
  • Vacanze e mente: i benefici delle vacanze che si concentrano in questi mesi sono innumerevoli, soprattutto se si pensa alla mente. Utile prendersi una pausa dal lavoro e dallo Stress quotidiano.
  • Vita all’aperto: con le belle giornate aumentano le probabilità di vivere all’aperto e muoversi di più, con innegabili benefici per corpo e mente.
  • Luce del sole: la luce del sole sintetizza la vitamina D che protegge le ossa, rafforza il Sistema immunitario, inoltre agisce sul sistema nervoso centrale e ha ottimi effetti sull’umore.
  • Alimentazione: innegabile che in estate si mangi meglio, più leggero. In estate le verdure e la frutta sono dolci, golose e invitanti e apportano una gran quantità di Vitamine, sali minerali, antiossidanti e acqua.
  • I benefici del viaggio: in questi mesi moltissimi italiani organizzano un viaggio. Un’esperienza importante che ci permette di esprimere 'al meglio la nostra curiosità di conoscenza' e offre uno stimolante relax mentale.
  • Famiglia: in estate c’è più tempo da trascorrere con amici e familiari, con il partner e con i bambini, per socializzare e migliorare la qualità delle proprie relazioni sociali e personali.
  • Aspetto fisico: in estate ci spogliamo di più e questo ci spinge a prenderci maggiore cura del nostro aspetto fisico, magari a mettersi a dieta per buttar giù qualche chilo. Un proponimento che dovrebbe accompagnarci per tutto l’anno.
  • Sesso: in estate le occasioni di incontro aumentano e ciò vivacizza la vita sessuale. L’impatto sul piano mentale è significativo: aumentano autostima e benessere, a patto di vivere queste esperienze per quel che sono e di proteggersi dalle infezioni e dalle malattie sessualmente trasmesse.
Il punto di vista
Medicina generale

Indubbiamente la stagione estiva comporta dei vantaggi per la salute del corpo e dello spirito, ma non dobbiamo sottovalutare anche i pericoli che nasconde.

Lasciamo stare le preferenze personali: esistono molte persone che amano il caldo ed altrettante che lo tollerano a malapena, per cui classificare l'estate come stagione 'migliore' è un arbitrio che non trova corrispondenza nella realtà delle cose. Indubbiamente l'inizio della stagione calda comporta alcuni vantaggi, ma i rischi che la accompagnano non sono affatto minimi o rari.

Vediamo di analizzare i punti principali dell'elenco suddetto.

I benefici del sole sulla cute
A parte l'azione sul rachitismo (malattia oramai scomparsa dal nostro Paese da anni), l'azione dei raggi solari, soprattutto se ricchi di ultravioletti e protratta, è sempre portatrice di rischi per l'insorgenza di melanomi e di altri tumori della cute, per cui i dermatologi non si stancano di raccomandare l'attenzione nell'esporsi ai raggi ultravioletti senza adeguata protezione. L'aspetto abbronzato della pelle, ricordiamolo sempre, non è altro che il segno esterno del tentativo di difesa che la cute mette in atto quando aggredita dai raggi solari. Un colorito più o meno tendente al caffelatte può anche essere sinonimo di bellezza o di salute, ma i rischi che comporta sono veramente molto elevati, per cui non abbiate reticenze nel proteggere adeguatamente la vostra cute mediante creme a fattore protettivo molto alto, soprattutto nelle parti più facilmente esposte e con spessore cutaneo minore.

Vacanze e vita all'aperto
Siamo in un periodo di crisi, e molte famiglie sono costrette e rinunciare alle tradizionali vacanze. Ovvio che un periodo di riposo fa bene a chiunque, ma non dimentichiamo chi non ha la possibilità economica di usufruirne. Come affermava scherzosamente Massimo Catalano, essere giovani, belli e ricchi è un ideale condivisibile da tutti, ma purtroppo molto raramente realizzabile. Il movimento all'aria aperta può essere fatto efficacemente anche senza i viaggi in paesi da sogno: basta una camminata a passo deciso per mezz'ora tre volte alla settimana, indipendentemente dal paesaggio che si ammira, e la salute è sicuramente salvaguardata.

Alimentazione
Su questo indubbiamente la stagione estiva influisce positivamente. Tutta la letteratura mondiale è ormai concorde sul fatto che una dieta di tipo mediterraneo (molta frutta, molta verdura, poca carne rossa, pesci di piccola taglia, olio di oliva, frutta secca) è quanto di meglio si possa fare per il benessere del proprio corpo, e la dieta mediterranea è la tipica dieta dell'estate e dei paesi a clima caldo.

Viaggi
Vale il discorso sulle vacanze. Chi può permetterseli e ama viaggiare fa benissimo a conoscere questo nostro splendido mondo. Chi non può deve organizzarsi in maniera da trascorrere in salute il periodo feriale: passeggiate sotto casa, alimentazione controllata, provare ad utilizzare la diminuzione di stress per smettere il vizio del fumo, spegnere il più possibile il televisore, lasciare i problemi del lavoro fuori della porta, parlare maggiormente con i figli dedicando loro più tempo... insomma, migliorare per quanto possibile la qualità della vita psichica e fisica di se stessi e della propria famiglia.

Sesso
Indubbiamente un aspetto piacevole della vita, anche se l'invito ad aumentare le occasioni è bene che venga chiaramente specificato a chi è rivolto e si facciano nello stesso tempo raccomandazioni chiare di tipo igienico che troppo spesso vengono trascurate o ignorate da chi considera le vacanze come un 'terreno di caccia'. È un argomento che coinvolge soprattutto i giovani e che meriterebbe una trattazione a parte, vista l'ignoranza che ancora alberga in questa fascia di età. Non lo metterei comunque tra i 'vantaggi' dell'estate.

In conclusione, ben venga la stagione calda con tutto quello che comporta, ma non dimentichiamo anche i rischi e le situazioni negative che la accompagnano, verso cui occorre una particolare attenzione.

10/06/2015
08/08/2014
TAG: Medicina generale | Estate | Salute in viaggio | Abbronzatura | Nutrizione | Pelle | Benessere psicofisico | Sessualità