18/08/2016

Come dovrebbero dormire i neonati per essere al sicuro?

come dovrebbero dormire i neonati per essere al sicuro
GoSalute
Scritto da:
GoSalute
Il luogo in cui dorme vostro figlio è un posto sicuro? Nella maggior parte dei casi i genitori non si rendono conto il luogo in cui mettono i bambini a dormire non rispetta alcune semplici regole di sicurezza. Lo sostiene una ricerca condotta dal Pennsylvania State College of Medicine e basata su filmati che hanno come protagonisti più di 160 bambini, registrati mentre dormivano. La relazione è stata pubblicata lunedì scorso sulla rivista medica Pediat​rics. La ricerca, però, era partita con un altro obiettivo: determinare le sistemazioni preferite dalle nuove madri per i propri neonati.
Un ricercatore, invece, il Dr. Ian Paul, osservando i filmati, ha notato che in molti casi i bambini venivano messi a letto in modo non sicuro (ad esempio, accanto a oggetti potenzialmente pericolosi).

Ian Paul, professore di pediatria e scienze della salute pubblica presso il su citato college statunitense, sorpreso e allarmato, ha così deciso di dare una nuova piega allo studio ed è stato scoperto che 9 bambini esaminati su 10 sono stati collocati in ambienti di sonno potenzialmente pericolosi per la loro incolumità (soprattutto a causa del rischio di soffocare per via di cuscini, biancheria e animali di peluche). I ricercatori hanno anche evidenziato altri errori commessi dai genitori, come la condivisione del letto con la possibilità di lesioni.

Per approfondire guarda anche: “Coliche nei neonati“

Si trattano di esiti di non poco conto: i problemi durante il sonno, infatti, rappresentano la causa più comune di morte per i bambini tra un mese e un anno di età. In sintesi, il dr. Ian Paul ha ricordato che: “l’ambiente di sonno ideale è un letto con solo il bambino e il suo abbigliamento: i neonati, anche se poggiati sulla loro schiena, tendono a muoversi spesso e, quindi, potrebbero facilmente imbattersi su un cuscino, un peluche o una coperta, con il rischio di soffocare”.

Ricapitolando, ecco quattro consigli da tenere in mente:
  1. Posizionare il bambino su un materasso rigido, coperto da un lenzuolo;
  2. Non mettere il bambino su un letto per adulti, sedie, divani, letti ad acqua e cuscini;
  3. Il bambino non deve condividere il letto con nessuno;
  4. Nella culla non ci devono essere oggetti liberi.
 
Leggi anche:
Le neo mamme dormono poco perché il sonno dei loro bambini dura in media 4 ore consecutive. Ecco alcuni consigli per migliorare il proprio riposo.
TAG: Bambini | Neonati | Pediatria | Mamma | Disturbi del sonno
GoSalute
Scritto da:
GoSalute