Roma, 30 lug.(Adnkronos Salute) - “Per quanto riguarda i giovani, la vaccinazione è iniziata da poco, ma ad oggi il 30% dei ragazzi dai 12 ai 19 anni ha già ricevuto la prima dose. Penso che dobbiamo portare i vaccini a scuola e prevedere dei punti di vaccinazione, lo si potrebbe fare dal 30 agosto al 15 settembre, questa è la nostra proposta e penso che sia anche un bel messaggio positivo quello di andare tra i giovani. Vaccinare i giovani vuol dire non permettere più al virus di circolare e non permettere di generare altre varianti”. Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, intervenuto al programma 'Non Stop News' di Rtl 102.5.