Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

29/12/2015

Dove si nasconde la felicità?

dove si nasconde la felicita
Health & News
Scritto da:
Health & News

Uno studio apparso su Scientific Reports sembra aver individuato dove si nasconde la felicità.
 ricercatori dell'Università di Kyoto guidati da Wataru Sato hanno scoperto, infatti, che le persone che hanno una piccola area del cervello, chiamata precuneo, più grande sono anche quelle maggiormente soddisfatte della propria vita.

Che cos'è il precuneo e dove si trova

Il precuneo è una zona del cervello ubicata nei lobi parietali, più o meno all'apice della testa, ed è deputata ad importanti funzioni legate alla memoria episodica, all'immaginazione spazio-visuale, alla coscienza ed alla capacità di riflettere sulla propria esistenza.

Lo studio si è svolto in due fasi. Nella prima i ricercatori hanno chiesto ai volontari di rispondere ad alcune domande volte a fare una valutazione del loro livello di benessere psicologico, dopodiché sono state effettuate delle risonanze magnetiche del cervello. Alla fine di queste analisi è che i soggetti che avevano dichiarato di essere più felici avevano un precuneo di dimensioni maggiori rispetto a quelli più infelici ed insoddisfatti.
Lo studio non dimostra inequivocabilmente che la felicità dipende dalle dimensioni del precuneo, ma certamente suggerisce l'idea che questa area del cervello sia implicata fortemente nei processi legati  alla felicità.

Leggi anche:
Allenarsi alla felicità è possibile
L’ottimismo non è innato, ma è una dote da coltivare per raggiungere un certo grado di felicità nella vita.

Come si può intervenire sul precuneo

Possiamo intervenire in qualche modo sul precuneo? Sato risponde di sì. Ad esempio alcuni studi suggeriscono che la pratica della meditazione possa incrementare la quantità di materia grigia nel precuneo e ciò dimostra che è possibile sviluppare programmi innovativi per il benessere psicologico basati su evidenze scientifiche nuove.

TAG: Psicologia | Salute mentale
Health & News
Scritto da:
Health & News