Roma, 18 lug. (AdnKronos Salute) - Il consumo di farmaci antidepressivi risulta in leggero ma costante aumento in Italia nel corso degli ultimi anni, passando da 39 dosi giornaliere per 1.000 abitanti (Ddd) del 2013 a 41,6 Ddd nel 2018 (+6,5%). In più, il 40% dei pazienti non segue bene la propria terapia. Lo evidenzia il rapporto sull'uso dei farmaci in Italia 2018 dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa), presentato oggi a Roma.
La prevalenza d’uso degli antidepressivi aumenta con l’età e nelle donne si mantiene sempre più elevato rispetto agli uomini per tutte le fasce di età. Si rileva inoltre una marcata variabilità nel consumo regionale, con la Sardegna (62,2 Ddd) che consuma circa il doppio rispetto alla Basilicata (31,9). Si osserva inoltre un gradiente decrescente nella durata della terapia da Nord a Sud, con le Regioni del Nord che, tuttavia, registrano un utilizzo più sporadico rispetto alle Regioni del Sud.