Roma, 6 apr. (Adnkronos Salute) - La pandemia di Covid-19 ha esasperato le diseguaglianze di salute, assistenza sanitaria e welfare. Per la Giornata mondiale della salute, che si celebra domani, l'Organizzazione mondiale della sanità indica 5 punti su cui è necessario intervenire urgentemente.
L'appello rivolto agli Stati è innanzitutto ad accelerare un equo accesso a tutti gli strumenti per la lotta a Covid-19, non solo vaccini ma anche dispositivi medici come l'ossigeno, mascherine e altri dispositivi di protezione, test diagnostici affidabili e farmaci salva-vita: servirebbero 22,1 miliardi di dollari per portare questi strumenti nei Paesi dove sono assolutamente necessari, sottolinea l'Oms. Il secondo punto, è la necessità a investire in assistenza sanitaria di base, con la raccomandazione ai Governi di raggiungere l'obiettivo di un 1% aggiuntivo di Pil da investire su questo fronte. Terzo punto, è "vitale" mettere in atto schemi di protezione sociale per contrastare gli effetti socio-economici di Covid-19. Effetti come la perdita di posti di lavoro e l'aumento della povertà, che hanno superato anche l'impatto del virus sulla salute pubblica. L'Oms chiede, infine, di costruire quartieri sicuri, sani e inclusivi e di rafforzare la raccolta e disponibilità di dati e i sistemi di informazione sanitaria.