Roma, 17 set. (AdnKronos Salute) - Un consumo limitato di alcol potrebbe avere un effetto positivo sulla glicemia e sul metabolismo dei grassi, per cui sembrerebbe essere 'lecito' raccomandare di bere moderatamente a chi soffre di diabete di tipo 2. E' quanto emerge da una metanalisi presentata al congresso annuale dell'Associazione europea per lo studio del diabete (Easd) da esperti della Southeast University di Nanchino (Cina), capitanati da Yuling Chen e Li Ling.
Gli esperti riuniti a Barcellona partono tuttavia con il freno tirato: indipendentemente dagli effetti sul metabolismo mostrati da questa analisi, il consiglio di varie organizzazioni per la lotta al diabete rimangono che i pazienti con il 'sangue dolce' devono stare attenti al consumo di alcol, poiché bere può aumentare le probabilità di avere un episodio ipoglicemico, dato che l'alcol riduce gli zuccheri nel sangue. E può anche causare aumento di peso e altri problemi di salute.
Tornando alla ricerca, gli autori hanno studiato i database PubMed, Embase e Cochrane fino a marzo 2019, selezionando studi randomizzati e controllati che valutavano la relazione tra consumo di alcol e metabolismo del glucosio e dei lipidi nelle persone adulte con diabete di tipo 2. I dati estratti sono stati analizzati utilizzando la modellazione computerizzata.
Gli autori hanno trovato 10 trial rilevanti per un totale di 575 partecipanti, che sono stati inclusi nella metanalisi. L'esame dei dati ha mostrato che il consumo di alcol è associato a livelli ridotti di trigliceridi e di insulina, ma non ha alcun effetto statisticamente significativo sui livelli di glicemia a digiuno, sull'emoglobina glicata (HbA1c, una misura del controllo della glicemia) o su colesterolo totale, colesterolo 'cattivo' e colesterolo 'buono'.
Bere una quantità moderata di alcol, definita dagli autori come fino a 20 grammi di alcol al giorno (circa una lattina di birra o un bicchiere di vino grande o uno 'shot' di superalcolico da 50 ml), sembra comunque nascondere dei potenziali benefici. "I risultati di questa meta-analisi - concludono gli autori - mostrano un effetto positivo dell'alcol sul metabolismo del glucosio e dei grassi nelle persone con diabete di tipo 2. Sono però necessari studi più ampi per valutare ulteriormente gli effetti del consumo di alcol sulla gestione della glicemia in questi pazienti".