6 metodi naturali per curare i talloni screpolati in casa

6 metodi naturali per curare i talloni screpolati in casa

Quello dei talloni screpolati costituisce, senza ombra di dubbio, uno dei problemi cutanei più comuni.
I sintomi più frequenti che accompagnano questo disturbo antiestetico e soprattutto doloroso sono il rossore, l’infiammazione e la desquamazione della pelle. Per quanto riguarda le cause, invece, i talloni screpolati possono essere la conseguenza della mancanza di umidità, dell’assenza di cura del piede, di una dieta non sana, dell’invecchiamento, di scarpe scomode e del camminare spesso su pavimenti duri. Ma anche malattie come il diabete e le disfunzioni tiroidee possono determinare questa patologia, così come qualche problema alla circolazione sanguigna.

Negli anziani, inoltre, i talloni screpolati possono essere un segno dell’aumento della pressione o di un’ulcera: in casi come questi il consiglio è rivolgersi a un podologo prima di cominciare qualsiasi cura fai-da-te.

Rimedi casalinghi per i talloni screpolati

Spiegato ciò, è il momento di dare qualche rimedio casalingo con cui si può provare a risolvere il problema.

  1. Gli oli vegetali (di oliva, di sesamo, di cocco e simili) possono essere usati per curare e prevenire i talloni screpolati. Per ottenere i migliori risultati, il consiglio è di utilizzare l’olio, per un paio di giorni, prima di andare a letto, così da dargli il tempo sufficiente per penetrare completamente sulla pelle. In primo luogo, bisogna immergere i piedi nell’acqua e nel sapone. Dopodiché, è necessario lavare i piedi e asciugarli accuratamente; in seguito, si deve applicare l’olio vegetale sui talloni e sulle suole delle scarpe; infine, si suggerisce di indossare un paio di calzini puliti da lasciare per tutta la notte. L’indomani mattina i talloni saranno notevolmente più morbidi.
  2. La farina di riso può contribuire a rimuovere la pelle morta, evitando così le screpolature e la secchezza della pelle. Si consiglia di mescolare, fino a quando non diventa una pasta spessa, una manciata di farina di riso con un paio di cucchiaini di miele o di aceto di mele. Fatto ciò, bisogna immergere i piedi, per dieci minuti, nell’acqua calda e, poi, massaggiarli con la pasta di farina di riso. Il metodo va ripetuto almeno due volte a settimana.
  3. Le proprietà acide del limone possono essere molto efficaci per ammorbidire la pelle ruvida che causa le crepe sul tallone: i piedi vanno immersi nell’acqua tiepida con l’aggiunta di limone per 10 - 15 minuti. Dopodiché i piedi vanno massaggiati usando una pietra pomice e, poi, lavati e asciugati.
  4. Mix di glicerina e acqua di rose. Da un lato, infatti, la glicerina ammorbidisce la pelle; dall’altro l’acqua di rose, con le sue vitamine anti-ossidanti A, B3, C, D e E, apporta benefici anti-infiamattori e anti-batterici. Basta mescolare quantità uguali di glicerina e acqua di rose e strofinare il miscuglio sui talloni e i piedi ogni giorno, prima di andare a letto la sera.
  5. Le banane mature rappresentano uno dei rimedi domestici più economici per curare i talloni screpolati e secchi, grazie alle loro proprietà idratanti. Il metodo consiste in una poltiglia di questo frutto da applicare sui piedi puliti, successivamente da lasciare riposare per 10 - 15 minuti, in modo tale che la pelle possa assorbire il nutrimento naturale presente nelle banane. Dopodiché, bisogna lavare ogni giorno, per alcune settimane, con delicatezza i piedi con l’acqua tiepida e, successivamente, immergerli in acqua fredda per 5 - 10 minuti.
  6. Il miele è idratante e ha proprietà antibatteriche. Il metodo, da svolgere ogni giorno per più settimane, consiste nel mescolare una tazza di miele in una vasca riempita con acqua calda. Successivamente, bisogna mettere i piedi nell’acqua per 15 - 20 minute; dopodiché occorre lavarli delicatamente. 

Per approfondire guarda anche: “Porri e verruche”

Leggi anche:
Scarpe comode, controlli e prevenzione: le regole d'oro per la cura e la salute dei nostri piedi.
23/05/2018
30/06/2016
TAG: Dermatologia e venereologia | Pelle | Mani e piedi