Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Nuovi studi ResearchKit per autismo, melanoma ed epilessia

nuovi studi researchkit per autismo melanoma ed epilessia
Roberta Collina
Scritto da:
Roberta Collina
Esperta in Digital Health

La mission è di quelle che hanno in sé una componente altamente motivazionale: “contribuire a far avanzare la ricerca medica” perché “niente è più importante della salute”. Se poi si parte dall’assunto che “nel mondo centinaia di milioni di persone hanno in tasca un iPhone” la strada verso il successo del progetto ResearchKit di Apple sembra essere spianata.
E i risultati finora raggiunti, resi noti dalla stessa azienda di Cupertino in una nota stampa (50 ricercatori e 100.000 partecipanti coinvolti nella condivisione dei propri dati in soli sei mesi) stanno dando ragione al colosso che ha annunciato la disponibilità di nuovi studi clinici per autismo, melanoma ed Epilessia, resi possibili dalla piattaforma che, di fatto, trasforma l’iPhone in uno strumento utile per la ricerca medico-sanitaria su alcune gravi malattie dei nostri tempi.

Che cos’è e come funziona ResearchKit?

ResearchKit è di fatto un software a disposizione di medici e scienziati per la raccolta dei dati dei partecipanti agli studi clinici. I ricercatori possono collaborare con il framework open source progettando le app che useranno per gli studi clinici, inviando ai propri pazienti questionari direttamente sullo smartphone e chiedendo loro di sottoporsi a semplici test che sfruttano i potenti sensori incorporati nel dispositivo stesso.

Ed è di qualche giorno fa l'annuncio di Apple che in aggiunta ai precedenti studi sull’asma, il diabete, il morbo di Parkinson, il Cancro al seno e le malattie cardiovascolari, sono disponibili nuovi studi ResearchKit per autismo, melanoma ed epilessia (quest’ultimo condotto con l’Apple Watch) avviati dai ricercatori Duke University, della Johns Hopkins e dell’Oregon Health & Science University.

Nuovi studi, persone al centro della ricerca, salute digitale, salute partecipata, raccolta di più informazioni e valutazioni più precise: le strade della medicina sembrano davvero infinite…

Leggi anche:
L'epilessia è una malattia neurologica la cui caratteristica principale è la ricorrenza di crisi convulsive che non hanno cause conosciute.
17/02/2017
19/10/2015
TAG: Digital health | Neurologia | Malattie neurologiche
Roberta Collina
Scritto da:
Roberta Collina
Esperta in Digital Health