Massaggio afrodisiaco

massaggio afrodisiaco

Tensioni in famiglia, traffico, conflitti sul lavoro, problemi economici: lo Stress cui siamo esposti quotidianamente si ripercuote sulla nostra salute psicofisica e, di conseguenza, Influenza anche la sfera sessuale.

Troppo spesso la vita di coppia è condizionata da mille problemi, problemi che non riusciamo in a mettere da parte nemmeno nei momenti di intimità.

Come fare a riappropriarsi almeno a letto della propria serenità? Il massaggio è uno dei metodi più antichi per ridurre lo stress, e può aiutare a ritrovare la serenità e la complicità necessarie a godere del proprio corpo e di quello del partner.

Se il vostro partner torna a casa stanco dopo una giornata stressante regalategli un massaggio sensuale: avrà l'effetto di un potente afrodisiaco e sarà un ottimo preliminare a un rapporto sessuale intenso e piacevole.
 

Consigli per un massaggio sensuale

L'atmosfera è importante! Scegliete un luogo tranquillo, con illuminazione calda e soffusa, e mettete in sottofondo una musica rilassante. Va da sé che bisogna staccare il telefono e spegnere il cellulare per non essere disturbati da nessuno.

Usate oli da massaggio profumati, che danno una sensazione di benessere, evocano emozioni e rendono le mani libere di scivolare sulla pelle. Se il partner lo consente, bendatelo: quando gli occhi sono chiusi, gli altri sensi sono più attivi e ci si concentra meglio sulle sensazioni corporee.
Il massaggio deve essere delicato, deciso e sensuale. I movimenti devono essere lenti e dolci: alternate leggeri sfioramenti con i polpastrelli a pressioni più sostenute fatte con il palmo o il bordo della mano.
Ricordate: dovete toccare il vostro partner nello stesso modo in cui voi vorreste essere toccati! Evitate di toccare i genitali, ma concentratevi sul collo e sulle spalle, dove si accumula maggiormente lo Stress.

Fate stendere il partner a pancia in giù e iniziate il massaggio partendo dalla schiena. Dopo aver cosparso le mani di olio, appoggiatele sulle spalle del partner e descrivere dei movimenti lenti e circolari con i pollici. Scendete fino alle natiche seguendo la linea della spina dorsale, quindi risalite alle spalle massaggiando l'esterno della schiena. L'intero movimento va eseguito cinque volte.

Ripetere lo stesso massaggio, usando però il palmo e la base della mano. Il tocco deve essere più deciso e – partendo sempre dalla schiena – arrivate fino alle cosce. Anche questo movimento va eseguito cinque volte.

Massaggiate quindi i punti dove la pelle è particolarmente sensibile: le caviglie, l'interno delle braccia e delle ginocchia, i piedi. Terminate massaggiando con i polpastrelli la nuca e la parte posteriore della testa.

20/07/2015
08/01/2014
TAG: Psicologia | Salute mentale | Sessualità | Organi Sessuali