Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

02-02-2004

Acido ursodesossicolico

Nell'ottobre 2002 ho scoperto, tramite esami di routine, di avere Transaminasi alte, senza accusare nessun disturbo. Dopo vari controlli presso l'epatologo i valori sono scesi di pochissimo. Test epatiti tutti negativi. Ecografia epatica regolare. Esami di tutti Anticorpi negativi. Ultimamente i valori sono: GOT 53 - GPT 91 - FA 578 - GAMMA GT 191. Effettuato nell'aprile 2003 Biopsia epatica. Esito: "epatopatia acuta su possibile base tossica. le caratteristiche morfologiche delle lesioni osservate non consentono una migliore definizione del materiale in esame. rivalutazione medio/lungo termine." Sulla base di ciò l'epatologo mi ha prescritto DEURSIL 300 MG - 2 compresse al dì per circa 2 mesi; poi rifarò gli esami. Cosa ne pensate? L'acido ursodesossicolico che compito ha? ha delle controindicazioni? Grazie mille in anticipo.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
L’acido ursodesossicolico avrebbe il compito di ridurre la colestasi, cioè il disturbo che i colleghi hanno ritenuto quale causa principale della sua patologia in funzione dell’aumento della fosfatasi alcalina e della gammaGT. Non presenta, comunque, alcuna controindicazione e può essere preso senza particolari precauzioni; pertanto è giustificato nel suo caso. Per una più precisa valutazione, tuttavia è necessario conoscere tutti i dati clinici disponibili.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!