Salve, mia Madre è in cura da uno psichiatra da circa nove mesi, lei già soffriva di depressione e a causa di un grave lutto la cosa si è accentuata molto. Ha 70 anni. Il medico con cui è in terapia le ha prescritto Depakin chrono 300mg una al mattino e una la sera, eutimil 20mg a ora di pranzo, anafranil 75mg nel primo pom. A inizio cura il valore dell'acido valproico era basso, intorno a 10-12, poi dopo i primi due mesi è salito a 30 circa per riscendere due masi a 15 (e qui abbiamo avuto il dubbio che non stesse facendo la cura adeguatamente). dai successivi controlli (ogni 2 mesi) l'acido è sempre intorno a 43-46. Lo psichiatra dice che va bene ma sinceramente ho dei dubbi perché contiuna ad avere sbalzi d'umore importanti, morale basso ecc ecc. Mi potete dare un parere per favore? Anche qualcosa da dire al prossimo controllo magari. Un grazie di cuore a tutti Voi.