06-03-2006

Affetta da prolasso della valvola mitrale con

Affetta da Prolasso della valvola mitrale con insufficienza di grado severo, in data 2/2/2006 colta da improvviso dolore sternale e affanno, recatami in pronto soccorso mi è stata diagnosticata una "insufficienza mitralica massiva da rotture cordali in Edema Polmonare Acuto" e quindi sottoposta ad intervento di valvuloplastica in emergenza. L'intervento, secondo il cardiochirurgo, ha avuto ottimi risultati. La mia domanda è: quali sono le reali aspettative e condizioni di vita dopo tutto ciò? Ringrazio infinitamente Gabry.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Direi buone con possibilità di ritorno ad una vita normale. Unico problema: un periodico controllo del quadro ecocardiografico per essere certi di una buona tenuta nel tempo della riparazione valvolare.