L’ESPERTO RISPONDE

aiutare lei, che già lo sta facendo da sola, o aiutare me ?

gentilissimo dottore la ringrazio per la celerità e la schiettezza nella risposta. Probabilmante nell'elencare tutto quello che ho scritto non sono stato chiaro su quello che volevo dire. Io ho 41 anni vorrei una relazione stabile, questa donna mi ha preso in tutto specialmente nel cuore. So che lei non può dare consigli ma quello che volevo far... Leggi di più intendere è questo: le sedute che lei stà facendo sono sufficienti? è possibile andare avanti senza l'aiuto farmacologico o meglio non accettato da lei? Di solito la terapia è lunga e se ne può venire fuori? Se le faccio queste domande è propRo perchè non riesco a vederla malata e percepisco il suo modo di comportarsi semplicemenete come un periodo particolare della sua vita dove deve rimettere a posto i pezzi del puzzle. Si può fare ciò da soli come dice lei (è convinta che le sedute le servono per capire ma non sono così importanti e che a volte esce da lì distrutta per quello che esce fuori e non vuole più andare perchè la dott.ssa è troppo dura con lei). O devo semplicemente assecondare e quindi modifire io il mio modo di esseere (abbandonare il volontariato dove ci sono diverse donne) per evitare certe sue reazioni forti (gelosie) che a suo dire la fanno sentire al secondo posto e che automaticamente una volta passate vengono da lei smentite' ? Sono una persona che ama stare in compagnia, ama stare in mezzo alla gente ed essere disponibile con tutti anche con chi mi chiede un favore e conosco da poco. Attualmente nenache i miei amici mi riconoscono più perchè mi stò alienando pechè le vogli molto bene e non amo i litigi.La ringrazio. Il mio è più un capire cosa devo fare e non un volerla considerare malata. Anzi

Risposta del medico
Specialista in Psicoterapia

Gentile utente a me sembra che la persona, alla quale lei dichiara di voler bene, sta già occupandosi direttamente della sua salute e ho motivo di credere che voglia individuare un percorso di crescita soddisfacente anche attraverso l'aiuto di una professionista esperta.Questo è un fatto.Mi scrive per chiedermi cosa "deve fare". Se seguissi il mio impulso, le direi di mettersi in discussione e chiarire meglio a se stesso cosa "vuole" realmente da... Continua quella donna e cosa è disposto a "dare". So però che non è facile ... a questo punto le suggerisco di accettare con maggior rispetto la fatica e la sofferenza della signora e, nel caso riuscisse, ad accettarla così com'è in questo momento.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Bambini dipendenti dai tablet già in tenera età
Bambini dipendenti dai tablet già in tenera età
1 minuto
Disturbi legati al cambio dell'ora legale
Disturbi legati al cambio dell'ora legale
3 minuti
Come Affrontare Il Tema Della Morte Con I Bambini
Come Affrontare Il Tema Della Morte Con I Bambini
7 minuti
Benessere Equo E Sostenibile, Come Si Evolve Il Concetto Di Benessere
Benessere Equo E Sostenibile, Come Si Evolve Il Concetto Di Benessere
5 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Psicologia e Psicologia e Psicoterapia
Sesto San Giovanni (MI)
Specialista in Psichiatria e Psicologia
Prov. di Milano
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Psicologia e Psicologia e Psicoterapia
Pisa (PI)
Specialista in Psicologia e Psicoterapia
Firenze (FI)
Specialista in Psicologia e Psicologia clinica
Milano (MI)
Specialista in Psicologia
Pisa (PI)
Specialista in Psicologia
Cagliari (CA)
Specialista in Pediatria e Neuropsichiatria infantile
Prov. di Varese
Specialista in Psicologia e Psicoterapia
Roma (RM)
Specialista in Psicologia ad indirizzo medico e Criminologia clinica
Pescara (PE)