Gentile dottore, sono un ragazzo di 23 anni,peso 80 kg e sono alto 183 cm. 8 giorni fa ho provato a far tre tiri di cannabis con un gruppo di amici e mi ha fatto stare malissimo distruggendo ogni collegamento con la realtà e mi sembrava che tutto fosse un sogno continuo. Da allora è come se un minimo anche 1% me lo fossi portato dietro. Quattro settimane fa ho per mia idiozia provato 3 tiri di una sigaretta contenente cannabis inseguito all'insistenza di amici e ho riavuto gli stessi effetti ma dal giorno dopo ero come nuovo.5 giorni dopo mi sono svegliato e non capivo se stavo sognando o se ero sveglio e questo effetto continua da 5 settimane e mi sta rovinando la vita; mi sembra di vivere in un sogno continuo e solo quando faccio attività complesse riesco a concentrarmi. Quando passo da una stanza all'altra mi dà una sensazione di stranezza come vivessi in un enorme allucinazione. Sono abbastanza preoccupato e il dottore di famiglia non sa cosa sia e il mio neurologo dice sia parasonno ma io non credo proprio perché sto dormendo benissimo. Venerdi farò un elettrocefalogramma ma spero qualcuno possa darmi almeno una base su cosa sia.