Sono un ragazzo di 29 anni, fidanzato con una ragazza di 28. In questi giorni abbiamo provato ad avere il nostro primo rapporto sessuale insieme, ma purtroppo io mi sono bloccato e non sono arrivato all'erezione. Aldilà del problema dell'erezione in sè, quello che mi sta mandando in crisi è un'altra cosa: la mia ragazza non accetta il fatto che sia... Leggi di più una cosa che può capitare per svariati motivi (fisici, stress, il mangiare, psicologici, ansia da prestazione, ecc.ecc.). Lei si è chiusa nella sua convinzione che nessun uomo può avere una dafaillance e che quindi io sono in un certo senso "malato". Io le ho detto di informarsi, di leggere in giro sull'argomento, sul fatto che non è una cosa definitiva ma che possono esserci mille ragioni, mille cause e mille conseguenze. Ma lei non ne vuole sapere di informarsi, per lei è così e basta ed io sono un "diverso". Cosa devo fare?