Buonasera dottori, sono un ragazzo di 23 anni 168x65 Kg, faccio una vita un po' sedentaria, pratico 10 ore di sport alla settimana, non fumo, non bevo alcolici e mangio abbastanza sano, vi espongo il mio problema. Da martedì ho la parte perineale, appena sotto l'ano fino quasi a metà perineo, rosa/rossa, non è dolente né pruriginosa, mi da solo fastidio se cammino a lungo, sento leggere punture. Sto curando una epididimite da staphylococcus warneri recidivante con clindamicina 600mg x 10 gg finita ieri sera, se la cosa non vi scandalizza vi lascio il link di due foto per analizzare direttamente il problema e magari darmi qualche consiglio.Primo giorno: http://imageshack.com/a/img922/1696/R9Wu0c.jpgOggi: http://imagizer.imageshack.us/a/img924/8264/HZr74u.jpg (sono in HD e si può fare un bello zoom)La cosa è migliorata perché i taglietti presenti nella prima foto sono spariti in una notte, ma l'arrossamento persiste. Anni fa fui operato per un Teratoma sul coccige, ho sofferto di coccigodinia risolta con normast, durata da settembre a dicembre 2016 e tutt'ora ogni tanto sento qualche dolore, non so se può influire ma lo scrivo. Inoltre come vedrete dalle foto ho avuto 2 anni fa una ragade sul perineo risoltasi completamente con cicatrene e amuchina. Devo andare da qualche specialista o è una cosa da niente che si risolverà?Ps: Domenica ho fatto trekking dalle 12 alle 17 circa, indosso mutande elasticizzate ed un sospensorio per il problema testicolare, sudo molto, mi faccio il bidè una volta al giorno con neutromed ph 5.5 per uomini. Spero possiate indirizzarmi sulla retta via, grazie per il servizio che svolgete!