Da un paio di mesi ho rilevato distrubi digestivi e dolorabilità nel quadrante destro. L'ecografia epatica ha mostrato una steatosi. L'esame della Transaminasi ha rilevato un valore della ALT pari a 40 (massimo del valore di riferimento). Da rilevare che un analogo testa effettuato all fine di febbraio aveva evidenziato valori pienamente nella... Leggi di più norma. I test sierologici dell'epatite hanno evidenziato i seguenti valori: HCV-epatite C (metodo MEIA) Negativo; HBC-apatite B (metodo ELFA)- HBsAg - negativo, HBeAg negativo, HBeAb positivo, HBcAb positivo, HBsAb negativo. Non ho mai presentato nei mesi passati ittero ne altri segnali indiretti di infezione epatitica (colore delel feci e delle urine). Vorrei sapere che valutazione devo dare a questa situazione ed eventualmente gli ulteriori accertamenti che sarebbe utile eseguire. Cordialmente. Codice domanda: HH/2D50209. Alla predetta domanda è stato risposto di provvedere, oltre a seguire una dieta rigorosa, a controlli mensili delle transaminasi, per i prossimi 6 mesi. Nel ringraziare per la risposta fornita che mi sembra essere piuttosto tranquillizzante, vorrei però risollecitare un chiarimento in ordine allo stato dell'infezione, se questa debba ritenersi di recente attivazione e se possa, vista la mancata positività degli Anticorpi HBs, essere considerata conclusa e l'eventuale contagiosità del mio stato sierologico. Grazie per l'interessamento.