18-03-2017

Bambini ed enuresi notturna

Salve sono un'educatrice e lavoro presso una comunità per minori. Due bambini dell'età di 8 e 6 anni durante la notte fanno la pipì a letto. Questo ormai accade da diversi anni. Abbiamo provato con un programma comportamentale (ricompense) ma il problema si ripresenta. Durante la notte li svegliamo due volte intorno alle ore 1:00 e poi dopo le 3:00 per farli andare in bagno (anche se io non sono d'accordo a svegliarli) e ciò non dà risultati positivi in quanto, a volte non si vogliono alzare e magari non la fanno e a volte pur alzandosi la fanno ugualmente. Sono stati effettuati esami tempo fa e risultava tutto nella norma. Cosa si può fare? È giusto svegliarli durante il sonno? Grazie per la risposta.

Risposta di:
Dr. Marcello Palmeri
Specialista in Gastroenterologia e Pediatria
Risposta

Buonasera. Il problema dell'enuresi notturna è un problema che investe una certa percentuale di bambini in età scolare, proprio perché già a questa età i bambini iniziano ad avere anche una certa vita sociale. I casi che riguardano età precedenti non sono sempre meritevoli di considerazione. Sono d'accordo con lei, il mettere la sveglia la notte, anche più volte, per farli alzare ed andare in bagno non sortisce quasi mai gli effetti desiderati.

L'unica cosa che potrebbe tornare utile è limitare il consumo di liquidi la sera dopo cena e prima di andare a a letto. Esistono oggi delle cure farmacologiche che possono dare un significativo aiuto ad affrontare il problema. Se già sono state fatte delle indagini con esito di normalità, il mio consiglio è di consultare il PLS o un Urologo Pediatra per affrontare l'argomento in termini farmacologici. Saluti

TAG: Bambini | Disturbi del sonno | Pediatria | Reni e vie urinarie | SLEEP - Disturbi del sonno | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!