Buon giorno, e grazie di Cuore per il Vs. aiuto. Ormai da circa due anni, se mi appresto ad un o sforzo improvviso, il mio cuore non ha più un battito regolare, ma iniziano notevoli Extrasistole e fastidio al torace, che poi a riposo scompaiono, ho notato che ciò si verifica anche in palestra, quando il cuore supera i 120 battiti. I miei battiti a... Leggi di più riposo sono 60. Mi curo da circa 15 anni una lieve ipertensione con 1/2 EUPRES MITE, la pressione è ben controllata 70/120. Ho fatto diversi ECG tutti normali, ed alcuni ECG da sforzo, alcuni normali e gli ultimi interrotti per eccessivo innalzamento della pressione sottosforzo 120/230. Ho anche fatto alcuni ecocardiogrammi, nella norma. Ora Vi chiedo, sarà che il mio cuore non è più abituato a frequenze alte causa i 15 anni di betabloccante? cosa posso fare per questo fastidioso problema? può essere pericoloso frequentare la palestra e fare sforzi anche modesti? Come bisogna calcolare la frequenza massima da sforzo se si è in cura con betabloccanti? Perchè il mio cuore anche sottosforzo fatica ad aumentare i battiti? Vi ringrazio della Vs. cortese risposta.