buon giorno prima di tutto grazie per il tempo che mi sta dedicando,Mi hanno diagnosticato una punta ernia sinistra, aprrezzabile e visibile con ecografia solo sotto colpo di tosse, dal doppler ai vasi spermatici risulta tutto regolare senza presenza di varicocele e cosi anche risulta tutto ok con esplorazione della prostata.ora a noiFrequentemente ho dolori inguinali che si irradiano sino al testicolo sinistro cosa del tutto normale vista la punta d'ernia,ma inoltre quando ho una eiaculazione con fuoroscita di liquido seminale il dolore aumenta, nel caso in cui non ho rapporti il dolore diminuisce ma rarmente scompare, tranne qundo sto sdraiato o quando i testicoli stanno raccolti per il freddo vicino al corpo o quando gli bagno con acqua.Cosa posso fare oltre a portare mutande continitive in quando ancora non è possibile operare cosa ribadita da più specialisti?E' normale il dolore dopo la fuoriuscita di liquido seminale in quanto ho la punta d'ernia?Grazie grazie