Buon giorno, ho 38 anni, h 181 cm x 78kg, da 5 anni faccio una moderata attività sportiva: ciclismo da maggio ad ottobre, 1500/1700 km complessivi con uscite di circa 3 h cadauna di 50/70 km. A seguito di un ECG sotto sforzo mi è stato diagnosticato "test massimale per frequenza all'ECG di base anomalie della RV che si accentuano durante lo sforzo in paziente asintomatico" a seguito dell' ecocardiogramma consigliato mi è stato riscontrato: "setto interatriale paradosso con shunt sx-dx a livello della fossa ovale" quali conseguenze e trattamenti per tale diagnosi, grazie, per il prezioso servizio.