Buon Giorno,Ho 43 anni ed un paio di anni fa ho deciso di smettere si fumare e, dopo un paio di mesi, ho incominciato improvvisamente ad avere delle extrasistole (almeno credo) percepite con grandissimo disagio. Sensazione di fermo al cuore, ripartenza con contraccolpo, contestuale opressione alle carotidi in gola, sensazione di fastidio al torace... Leggi di più che rimaneva per un po di tempo. SEMPRE in condizione di riposo, mai sotto sforzo. (Non riuscivo neanche a mangiare a mezzogiorno perchè al tavolo con i colleghi ne avevo di continuo, miglioravano solo se mi alzavo e camminavo a passo svelto)Il giorno stesso, molto spaventato, mi sono recato al pronto soccorso ma, paradossalmente, da straiato scomparivano e non venivano registrate.Questo particolare mi è rimasto impresso : da sdraiato le manifestazioni sparivano. (Beffa !)Un anno e mezzo prima di questo episodio avevo effettuato un ECG sotto sforzo che non aveva evidenziato nulla (effettuato perchè da tempo avvertivo una fitta all'altezza del cuore che mi veniva ormai più volte a settimana).Spaventato, volevo venirne a capo ma non riuscivo, ho prenotato una visita dal cardiologo ed ho effettuato:1) Elettrocardiogramma2) EcocardiocolordopplerChe sono risultati negativi.A questo punto ho fatto un Holter 24 ore e quel giorno, neanche a farlo apposta, non ne ho avute...(ne avevo avuta una dieci minuti prime di mettere l'apparecchio).Il cardiologo mi ha detto di non fare nulla, se non di non fumare e bere pochi caffè.Ho passato un periodo di stress altissimo perchè le extrasistole non passavano e non riuscivo a registrarle per vedere cosa erano (una seconda volta al pronto soccorso, stessa cosa, il tempo di mettere i cavi dell'ECG e di straiarsi, sparite !, incredibile beffa !).A questo punto, diventato ormai ipocondriaco, ho contattato uno spicologo che mi ha preso in cura con lo zoloft. Ormai ero spaventato di tutto !Con molta fatica le extrasistole si sono fatte più rade e ho passato anche settimane intere senza averle.Le scrivo perchè ultimamente ne ho avute ancora, non così frequenti (1 o due al giorno) ma MOLTO fastidiose. Sensazione di Fermo al cuore oppure come se il cuore 'strizzasse' come una spugna e partisse all'impazzata per una manciata di secondi. Poi altro tonfo e altra ripartenza, poi ripresadel battito normale.Secondo LEI mi devo preoccupare ? E' possibile che 6, 7 sigarette al giorno le aumentino ?Grazie mille per il tempo che mi dedicherà