Buon giorno, soffro ormai da molto tempo di extrasistole, sono un soggetto ansioso, ultimamente è sufficiente una forte emozione o un'arrabbiatura improvvisa, per mandare in tilt il mio Cuore e la senzazione di dover respirare profondamente con ritmo cardiaco incostante. Sono in cura da 15 anni con 1/2 pastiglia di eupres mite per ipertensione, ultimamente ben controllata, 75/120, ho fatto molti ECG tutti normali, ecocardiogramma normali, ecg da sforzo alcuni ok, ultimo interrotto al 5 step per eccessivo innalzamento della pressione e holter 1 anno fa da cui sono risultate alcune Extrasistole ventricolari. esami del sangue colesterolo e trigliceridi nella norma. Frequento una palestra per allenamento aerobico, e piscina, ma a volte devo sospendere perchè disturbato e anche paura per notevoli extrasistole, che normalmente non ci sono se sono a riposo. Volevo sapere se di extrasistole si può guarire o se possono viceversa peggiorare, e dare problemi al cuore e se e' giusto frequentare la palestra, o se si corrono rischi cardiaci. Grazie del vostro aiuto.