Buon giorno,sono una ragazza di 29 anni e vorrei chiederle a lei un consiglio sul mio problema.Ho fatto diversi esami che ora le descriverò:alla colonna cervicale mi hanno trovato una rettilineizzazione della fisiologica lordosi cervicale e lieve riduzione degli spazi intersomatici a livello posteriore tra C3-C4,C5 C6 e C6-C7 poi ho fatto una RM... Leggi di più alla colonna cervicale e il referto era che il rachide cervicale si presenta rettilineo,non si apprezzano fortunatamente segni di ernie discali nè di discopatia ma dato che soffro sempre di dolori anche alla schiena e mi si infiamma sovente il nervo sciatico il mio medico mi ha fatto fare una risonanza alla colonna lombosacrale esito:rigidità del rachide con perdita della fisiologica lordosi nel tratto L5-S1 il disco è disidratato e protude in posizione postero-mediana e paramediana sinistra.Impronta il sacco durale e riduce il recesso laterale e ho un lieve accenno scogliotico destro.Ora oltre ad avere tutti stì fastidi e dolori mi si sono infiammati i nervi non solo quello sciatico ma credo anche il nervo vago anche se nessuno me lo ha diagnosticato ma ho letto i sintomi che dà e i miei sono simili avendo pesantezza negli occhi,formicolio in testa ,pressione bassa, giramenti di testa e perdita di equilibrio,stanchezza in più ho dolore sotto l'ascella sinistra e sempre dalla stessa parte formicolio nelle mani e gonfiore negli arti superiori e talvolta anche inferiori,dolori allucinanti come forti fitte nel collo e sopra la testa che mi provocano mal di testa anche forti in vari momenti della giornata tanto da rendermi confusa e non riuscire a fare le mie attività quotidiane;persino masticare alle volte è insopportabile e deglutire la saliva per non parlare dello stomaco avendo già un reflusso gastroesofageo mi si chiude e non mi fà venire appetito.Ho dimenticato di dirle che faccio un lavoro manuale che devo stare parecchio tempo chinata con il collo in avanti e la postura non è sempre corretta passo anche parecchie ore della giornata in piedi.Da poco il mio medico mi ha trovato anche il soffio al cuore che non sò se è dovuto allo stress o a seguito di sforzi che faccio durante la giornata lavorativa o per altre cause.Secondo lei il mio problema può essere dovuto all'infiammazzione del nervo vago?apparte logicamente le posture scorrette che mi causano questi dolori?Ci sono dei farmaci per il nervo vago se fosse questo la causa?Ringrazio per la sua attenzione e se può darmi qualche consiglio utile in merito.