09-03-2006

Buonasera. da due settimane avverto un fastidio in

Buonasera. Da due settimane avverto un fastidio in zona fegato che non mi consente di dormire agevolmente sul fianco destro. A seguito di un'Influenza intestinale da poco passata ho chiesto di poter fare delle analisi del Sangue che hanno dato questi risultati: MONOCITI A 1.1 (0.1-0.9), TRANSAMINASI GPT A 71 (fino a 41), Bilirubina TOTALE A 1.51 (fino a 1.1), BILIRUBINA DIRETTA A 0.38 (fino a 0.30), ACIDO URICO A 8.1 (3.4-7.0). Il medico mi ha prescritto un'ecografia al fegato che mi è stata fissata tra due settimane. I valori che vi ho indicato sono legati tra di loro e - se sì- quali possono essere le cause? Grazie per le vostre risposte.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Il sintomo che accusa è improbabile che dipenda da una eventuale patologia epatica. Mentre le aminotransferasi esprimono il significato di una “sofferenza” del fegato le cui cause vanno indagate, mediante ricerca dei marcatori virali epatitici, autoimmunità, accumulo di ferro o di rame, etc. Riteniamo infine che il valore alterato della bilirubina non sia legato alle alterazioni delle aminotransferasi ma dipenda dalla sindrome di Gilbert, condizione costituzionale e del tutto benigna, per la quale non è necessario fare nulla.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna