13-02-2006

Buonasera ho 18anni e ho problemi di acne e mi sto

Buonasera ho 18anni e ho problemi di Acne e mi sto curando con il roaccuttan prescritto da uno specialista!!!Purtroppo quando sono andato dal medico di famiglia per prescriverne dell'altro mi è stato detto che una nuova legge ne vieta il commercio a causa dell'isotretinoina perchè porta a malformazioni!!E' vero??Che posso fare??Devo continuare o perdere tutto quello che ho fatto???C'è un farmaco alternativo???Grazie mille....
A La Gaia
Risposta di:
A La Gaia
Risposta
Sull'elevato rischio di teratogenesi (malformazione fetale) da isotretinoina, purtroppo, vi sono evidenze tali da rendere il ricorso a tale farmaco l'ultima scelta in casi di acne grave (es. acne nodulo-cistica) e resistente ad altri trattamenti. Recentemente l'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) con la nota del 28/10/05 (Gazzetta Ufficiale n. 261 del 09/11/05), nel ribadire i pericoli legati all'uso di isotretinoina, ne ha precisato ancore le indicazioni d'uso, le controindicazioni esplicite ed i controlli da far effettuare obbligatoriamente e con regolarità ai soggetti in cura. Le donne in età fertile per le quali è necessario il ricorso all'isotretinoina possono intraprenedere la cura solo dopo avere escluso una gravidanza in corso. La necessità di evitare una gravidanza durante un trattamento con isotretionina deve essere spiegata in maniera chiara alle pazienti le quali devono accettare (per iscritto) di adottare adeguate misure contraccettive adeguate (la cosiddetta "pillola" associata ad un mezzo di barriera). Il test di gravidanza negativo, la prescrizione del farmaco e l'inizio dell'assunzione dello stesso dovrebbero essere il più ravvicinati possibile; per questo la durata di validità della ricetta medica è stata ridotta da 30 a soli 7 giorni. Non si è parlato, tuttavia, di ritiro dal commercio.
TAG: Farmacologia