BUONASERA, HO SOSTENUTO UN ECOCARDIOGRAMMA CON IL SEGUENTE RISULTATO:insufficienza mitralica di marcata entita’, da verosimile rottura cordale a carico del lembo posteriore della mitrale e dove si suggerisce un eco transesofageo, a scanso di equivoci ho prenotato per il 5/2/08,tutto cio’ tenendo conto che il 27-11-2006 ho subito un intervento di... Leggi di più riparazione della valvola stessa.presentavano piu' o meno i seguenti parametri: DTD VS 59 mm - DTS mm 35 - SIV mm 11 PPPT mm 11 RAD Aorta 38mm - AS mm 43 - AD normale - FE 65% Che ritengo insoddisfacenti perche’ attestavano una insufficienza di media entita’ (2++/4+) venerdi' pur con i parametri quasi uguali: DTD VS 59 mm - DTS mm 34 - SIV mm 11 PPPT mm 11 RAD Aorta 38mm - AS mm 41 - AD normale - FE 71% Ventricolo destro DTD 2mm - FE% vn la situazione sembra sia ulteriormente peggiorata, giudizio dell’ecografo (3+/4).Non convinto, in data 21/01/08 torno a Chioggia e dall'ecografia la valvola e' tornata ad una insufficcenza moderata con il seguente giudizio che riporto:residuo prolasso del lembo posteriore con insufficenza mitralica di medio-lieve entita' il jet sottile si estende lungo il setto interatriale verso il tetto atriale.Ventricolo sn ai limiti superiori alla norma, normale la dinamica complessiva, trascurabile jet da rigurgito polmonare e tricuspidale, normali le rimanenti strutture. insufficenza mitralica + + -/4 DTD VS 62 mm - DTS mm 37 - SIV mm 11 PPPT mm 11 RAD Aorta 38mm - AS mm 40 - AD normale - FE 68% Ventricolo destro DTD 2mm - FE% vnPossibile che il risultato sia gia' diverso solo dopo 3 giorni, non so proprio che fare.A questo punto cosa dovrei decidere, scusatemi di nuovo per il disturbo, ma sono molto confuso? Buonasera.