05-12-2003

Buonasera, in che modo un fegato colpito oramai da

Buonasera, in che modo un fegato colpito oramai da Metastasi potrebbe essere aiutato da un impianto di cellule staminali, prese da consanguinei? E' possibile in questo tempo pensare di sperimentare anche nell'uomo l'aiuto che queste cellule stanno dando, in laboratorio, sui topi? Chiedo perchè l'oncologa ha prospettato anche questo! Grazie ed invio i miei più cordili saluti, speranzosa in una vostra risposta.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
E’ molto improbabile che un fegato già colpito da metastasi possa essere curato con le cellule staminali, il cui intervento è più indicato nelle malattie epatiche il cui danno è di tipo genetico-metabolico. Certamente la terapia con cellule staminali nella epatologia porterà un notevole aiuto, ma attualmente è ancora in fase sperimentale.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!