Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

17-02-2004

Buonasera, per favore avrei bisogno di

Buonasera, per favore avrei bisogno di un'informazione: mia suocera è stata operata poco più di un mese fa di un adenocarcinoma al sigma, recidiva di un ca ovarico di circa 7 anni fa. Non hanno tolto tutto il tumore poiché vi era una massa intorno al plesso sanguigno dell'arto inferiore destro (forse femorale) pare che siano state escluse metastasi epatiche e pancreatiche. Purtroppo dopo l'intervento mia suocera non è stata più in grado di alzarsi dal letto, se non per pochi minuti. Dopo almeno 2 trasfusioni di Sangue ha iniziato la Chemioterapia, la mia domanda era se questa Terapia secondo lei può essere considerata palliativa, come forse l'intervento stesso e se può dirmi in quanto può secondo lei essere stimata la durata della vita di mia suocera. Ringrazio anticipatamente, Simona.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
E’ molto difficile esprimere un giudizio prognostico in casi come questo essendo la sopravvivenza della paziente influenzabile sia dalla auspicata risposta al trattamento chemioterapico (palliativo) sia dal rischio di possibili complicanze gravi correlate alla storia naturale della malattia neoplastica.
TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!