23-03-2006

Buonasera, scrivo per porre il mio problema che si

Buonasera, scrivo per porre il mio problema che si è presentato da circa 3 giorni. Mi succede che dopo aver terminato il pranzo e/o cena avverto come una sensazione di fatica a respirare (respiro pesante o corto). Potrebbe questo avere una causa cardiologica o dipendere da qualche cosa allo Stomaco che nn funziona. Preciso che soffro costantantemente di Ansia, che mi procura spesso e volentieri nausea, affatticamento, attacchi di Cefalea ecc. Le ultime analisi del sague effettuate una settimana fà vanno bene tranne una mancanza di ferritina e le transaminasi alte dovute queste, secondo il parere del medico di famiglia, all'assunzione dei farmaci che prendo (antidepressivi e stabilizzatore dell'umore). Grazie per la gentile attenzione.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Naturalmente e' difficile poterLa aiutare senza completare quello che mi racconta con una visita accurata. Comunque e' possibile ipotizzare che la causa principale responsabile dei sintomi sia il sistema gastrico-enterico. In particolare e' ipotizzabile la presenza di una ernia iatale (una estroflessione dello stomaco al di sopra del muscolo respiratorio “diaframma”) che puo' in fase post-prandiale dare un senso di pienezza precoce e affaticamento respiratorio. E' necessario modificare le abitudini alimentari e verificare se i sintomi migliorano.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!