Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

10-04-2006

Buongiorno dottore, ho 31 anni, sono stata operata

Buongiorno Dottore, ho 31 anni, sono stata operata a inizio febbraio x carcinoma maligno papillare tiroideo: asportata tiroide ed eseguito svuotamento a dx di 40 linfonodi (di cui 6 metastasi). In previsione di isolamento x terapia con iodio radioattivo da eseguirsi primi di Maggio, ho assunto come da prescrizione medica, Eutirox sino al 29 Marzo. Dal 30 Marzo ho iniziato ad assumere Ti Tre, che terminerò il prossimo 9 Aprile. Perchè Le scrivo: nonostante sia presente tutta la sintomatologia che mi "avvisa" riguardo al mio regolare ciclio mestruale (dolori ossei, addominali,...), sto evidenziando un ritardo di circa una settimana rispetto alla data prevista. L'ultimo rapporto sessuale col mio compagno è stato il 19 Marzo: non protetto ma assolutamente non completo. Ho eseguito 2 test di gravidanza: il primo il 3 Aprile a metà pm e un secondo, di conferma, il 4 Aprile di mattina presto (essendo l'urina più concentrata). Entrambi hanno dato esito negativo. Inoltre, nell'ultimo mese ho notato un certo rigonfiamento del seno, e da fine Marzo alcune piccole perdite, sempre dal seno, di liquido biancastro, che il mio medico imputa a sfasamenti ormonali dipesi da quanto ho attraversato negli ultimi 3 mesi. Ho letto il bugiardino del farmaco Ti Tre: in fase iniziale può interferire nel normale ciclo mestruale. Vorrei chiederLe se il farmaco Ti Tre può anche in un qualche modo falsare l'esito del test di gravidanza oppure se il suo risultato è da considerarsi attendibile, soprattutto alla luce della sintomatologia in atto della terapia in corso. La ringrazio sentitamente per la cortesia, l'attenzione e la risposta che potrà darmi.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il ritardo mestruale è probabilmente da ascrivere ad una combinazione di fatti psicologici ed ormonali; il Ti tre non falsa un test di gravidanza.
TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!