Buongiorno Dottore, volevo porle alcune domande inerenti la mia situazione.Intanto inizio col dirle che sono un ragazzo di 30 anni, lavoro e vivo una vita normale, esco con gli amici, eccetera.....e sono fumatore.Circa un anno e mezzo fa, ho avuto un episodio di tachicardia, dovuto secondo i medici ai troppi caffe' bevuti durante il... Leggi di più giorno....questa risposta ha trovato la mia piena approvazione, perche' in effetti era anche vero, quindi da quel momento ho smesso praticamente coi caffe'.....e tutto sembra andare bene, anche se, devo dirle, magari un 2-3 volte in un giorno, a volte niente, mi capita tipo di sentire "dei battiti in piu'" al cuore....per farle un esempio invece di farne piu' o meno uno al secondo, a volte ne fa anche tipo due di fila, ed e' una sensazione che avverto benissimo, le posso dire anche con un certo fastidio. Non ho mai avuto malattie cardiache, ovviamente dopo l'episodio di tachicardia mi e' stato consigliato di fare un ecocardiogramma e un holter, da me regolarmente svolti, facendo vedere gli esiti al mio medico di base, mi ha risposto "e' tutto normale, questi esami sono buoni"....ora, ovvio che c'e' grande fiducia in lui che mi conosce da quando sono nato praticamente, pero' mi sembra strano che non abbia saputo darmi una spiegazione su questo problemino....le sarei grato se riuscisse a dirmi qualcosa in merito...ho sentito parlare, e ho letto, he questi "fenomeni" che in media 1-2 volte al giorno mi capitano sono chiamati extrasistole, lei che ne pensa? Un ultima cosa....quest'estate sono stato in vacanza al mare, e le devo dire era da tanto che non mi sentivo cosi' bene.Ringraziandola, porgo i miei distinti saluti.Stefano, Pavia