Buongiorno, innazitutto ringrazio per l'attenzione accordata. Ho 34 anni e sono in cura per depressione da parecchi anni, inoltre assumo eutirox da 75mg per un nodulo tirodeo. Nelle ultime settimane ho eseguito: analisi del Sangue, Spirometria e un ecg a risposo tutto nella norma. Parlando con il cardiologo mi ha detto che ho i battiti un po' accelerati, trattasi sicuramente di Ansia. Nonostante questo io continuo a soffrire di tachicardia e cardiopalmo che si accentua la sera quando mi sdraio. Inoltre misurando la pressione che è molto variabile (135/85 - 140/90) ho sempre le pulsazioni che si aggirano intorno ai 90 - 98 battiti. Volevo un consiglio se è utile eseguire altri esami o se come dice il mio cardiologo è un disturbo da somatizzazione d'ansia. Grazie, cordiali saluti.