19-04-2006

Buongiorno, sono affetta da epatite b con una

Buongiorno, sono affetta da epatite B con una cirrosi e infiammazione dell'11% avuto dall'esame istologico fatto nel 2000, mi sono curata per 2 anni con LAMIVUDINA, ed ad oggi sono in cura da tre anni con il farmaco HEPSERA. Le analisi all' esame S-Ab anti HBc (igM) sono da 3 anni negative, e i valori delle transaminasi sono nella norma. In gennaio ho eseguito l'esame fibroscan e il risultato è stato 5.4. Pertanto vorrei sapere se è possibile sperare in una guarigione con questa cura. La ringrazio anticipatamente per la risposta. Distinti saluti.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La cura cui è stata sottoposta comporta una drastica riduzione della carica virale e quindi una probabile interruzione della progressione della malattia epatica cronica. Tuutavia la terapia non determina solitamente la scomparsa definitiva dell’infezione virale, per cui la sua sospensione potebbe ripristinare la situazione iniziale. In questi termini dunque non si può parlare di guarigione.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!