Buongiorno, sono un ragazzo di 35 anni alto 1 metro e ottanta e peso 65 kg. Ho spesso la pressione molto bassa (58-95) e battiti di 52 bpm la notte e 87 bpm il giorno. Non sono un soggetto iperteso, anzi. Non faccio sport, non bevo e non fumo. Mangio pochissimo e quasi mai grassi. Mi è stata diagnosticato, anni fa, un leggero atteggiamento... Leggi di più prolassante della valvola mitrale che tuttavia non è sfociato in una vera insufficienza in quanto la valvola prolassa ma chiude ancora bene. Recentemente ho applicato un holter che ha evidenziato "ritmo sinusale costante interrotto da extrasistoli ventricolari isolate. Nelle prime ore del mattino episodi di aritmia sinusale. Tratto ST: non alterazioni". Sono arrivato all'holter a seguito di occasionali dolori al petto che poi hanno trovato spiegazione in una Esofagite di primo grado data da Ernia iatale. Guarita l'esofagite (da cui il rigido regime alimentare) io non accuso nessun Sintomo particolare e non sento nemmeno queste extrasitoli. Come devo interpretare adesso i risultati dell'holter? Lo devo ripetere periodicamente? Grazie per l'attenzione.